IN PRIMO PIANO



NEWS NORMATIVE
Notiziario Parlamento, Governo ed Authorities
Marzo 2015
Consiglio dei Ministri – Crescita digitale: investimenti per 6 miliardi di Euro.
Agcom: Comitato per la diffusione della banda ultralarga.
Agcom (Antitrust): parere sulla “Strategia italiana per la banda ultralarga”.
Telecom Italia: nel triennio 2015-2017 gli investimenti in Italia saranno per circa 10 miliardi.
Il Sottosegretario Giacomelli al Senato sul piano industriale di Telecom Italia e sulle politiche per la banda ultralarga in Italia.
Garante Privacy: su Google diritto all’oblio solo in casi particolari.
Agcom: sanzioni a Telecom Italia, Vodafone e Wind per pratiche commerciali scorrette.
Agcom e Associazioni Consumatori: azioni comuni per difendere i cittadini e tutelare la legalità.
Agenzia Entrate: stampato e a casa il “numerino elimina code”.
Decreto-legge n. 23/2015: contratto a tutele crescenti
leggi il documento »
leggi tutti »
SAVE THE DATE!

Segnatevi questa data: 5 MAGGIO 2015

per un GRANDE APPUNTAMENTO
presso lo Studio Professionale Associato a Baker & McKenzie, Roma
Viale di Villa Massimo, 57 con inizio alle 15

OSSERVATORIO ANFoV
(in collaborazione con Baker & McKenzie)

INTEGRAZIONE E CONVERGENZA DI SERVIZI E PIATTAFORME MULTIMEDIALI
TRA NUOVI MODELLI DI BUSINESS E ADEGUAMENTO REGOLATORIO

Lo schermo del computer si identifica sempre di più con lo schermo televisivo connesso a internet. Ciò mette a dura prova lo schema normativo preesistente. D’altra parte, ciò ha anche facilitato lo sviluppo di nuovi servizi che sfruttano l’esperienza maturata nel settore televisivo sulle nuove piattaforme basate sulla connessione a internet. L’Osservatorio si propone di approfondire alcune tematiche relative alle diverse tipologie di nuovi servizi e il relativo assetto regolamentare, gli strumenti a disposizione dei titolari dei diritti, la tutela dei minori e la classificazione dei contenuti, nonché la Net Neutrality.

Partecipazione gratuita

Clicca qui per il programma dell’Osservatorio

Per confermare la propria partecipazione, compila il seguente form:

Nome:

Cognome:

Azienda:

Indirizzo di posta elettronica:


ANFoV ADERISCE ALLA CONVENZIONE PER SMAU PADOVA

Grazie ad una convenzione con Smau, ANFoV è in grado di offrire un invito VIP per Smau Padova dell’1-2 aprile 2015

Per ottenere l’invito clicca qui e segui la procedura

SOCIAL BUSINESS FORUM 2015

E’ l’evento leader in Europa sulle tematiche innovative del Social Business a cui l’ANFoV ha concesso il proprio patrocinio. Il Forum si terrà a Milano all’Hotel Marriott nelle giornata del 7 e 8 luglio 2015.

STORIA DI ANFoV

L’ANFoV, che si definisce oggi come l’associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione, svolge un' ampia attività al servizio degli operatori e delle aziende operanti nel settore delle telecomunicazioni e dell’Information and Communication Technology.

Fondata nel 1982 come associazione nazionale dei fornitori di videoaudioinformazione – videotex ed audiotex - (da cui l’acronimo “ANFoV”, tuttora mantenuto), ha sviluppato nel tempo e persegue tuttora l’obiettivo di rappresentare, orientare e promuovere lo sviluppo armonico del settore.

E’ formata dai maggiori operatori economici attivi nel mercato di riferimento, associati essenzialmente per:

Sviluppare Proposte e Progetti finalizzati a comunicare in modo diretto con le istituzioni e gli enti di regolazione.

Confrontarsi sugli aspetti tecnologici, regolamentari e di mercato, in un unico contesto in cui confluiscono competenze multidisciplinari e punti di vista diversi tra cui trovare utili mediazioni nell’interesse comune.

Fornire - mediante i risultati di tali confronti, analisi e mediazioni - un contributo particolare ed importante al dibattito “regolatorio” imperniato sullo sviluppo di nuove tecnologie, reti e servizi di comunicazione elettronica, ivi compreso il settore della TV digitale, l’IPTV, ecc. e la veicolazione su piattaforme cross mediali innovative del segnale e di contenuti “video” in generale.

Far conoscere all’interno della base associativa (composta dai maggiori attori che compongono la “catena del valore” nella produzione e fornitura di servizi di comunicazione elettronica) e al mondo esterno le dinamiche che caratterizzano la competizione nel settore delle telecomunicazioni e dell’Ict, mettendo a fuoco minacce ed opportunità e individuare trend virtuosi per acquisire vantaggi precompetitivi nel settore della convergenza.

L’associazione fornisce quindi in partenza al proprio aderente una gamma di opzioni, in cui quella di “partecipazione attiva” è di segno prevalente su quella di segno per così dire “meno attivo” (cioè da “semplice utente”) costituita dalla rilevazione ed acquisizione di informazioni provenienti dalle analisi e dagli studi prodotti e divulgati all’interno della base associativa.
Toolbar
Ultimi aggiornamenti: Dicono di noi