IN PRIMO PIANO



NEWS NORMATIVE
Notiziario Parlamento, Governo ed Authorities
Gennaio 2016
AgID: nuova Carta d’Identità Elettronica (CIE). La diffusione entro il 2018
Agcom: analisi dei mercati dei servizi di accesso alla rete fissa (al dettaglio e all’ingrosso)
ISTAT-FUB: il digital divide in Italia
leggi il documento »
leggi tutti »
AVVISO AI NAVIGANTI

Nel 2016 l’ANFoV vuole guardare oltre l’orizzonte


L’Associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione vuole concentrarsi su temi di frontiera, guarda più che alla stretta attualità a temi strategici come le piattaforme per la domotica, Iot e Machine to Machine


Previsti anche il varo di una newsletter, la collaborazione con altre organizzazioni e l’attenzione al digitale terrestre

Clicca qui per il comunicato


Osservatorio ANFoV


Opportunità dei mercati emergenti nel campo radiotelevisivo digitale


Tema del Workshop:

Le eccellenze italiane nell’internazionalizzazione delle aziende del Broadcasting

Nell’incontro organizzato da ANFoV insieme a Rai Way a Smau 2015, ribadita la necessità di sinergie fra le aziende. Ma bisogna coinvolgere anche telefonia e fotovoltaico per una proposta integrata

Clicca qui per il resoconto integrale dell'incontro

STORIA DI ANFoV

L’ANFoV, che si definisce oggi come l’associazione per la convergenza nei servizi di comunicazione, svolge un' ampia attività al servizio degli operatori e delle aziende operanti nel settore delle telecomunicazioni e dell’Information and Communication Technology.

Fondata nel 1982 come associazione nazionale dei fornitori di videoaudioinformazione – videotex ed audiotex - (da cui l’acronimo “ANFoV”, tuttora mantenuto), ha sviluppato nel tempo e persegue tuttora l’obiettivo di rappresentare, orientare e promuovere lo sviluppo armonico del settore.

E’ formata dai maggiori operatori economici attivi nel mercato di riferimento, associati essenzialmente per:

Sviluppare Proposte e Progetti finalizzati a comunicare in modo diretto con le istituzioni e gli enti di regolazione.

Confrontarsi sugli aspetti tecnologici, regolamentari e di mercato, in un unico contesto in cui confluiscono competenze multidisciplinari e punti di vista diversi tra cui trovare utili mediazioni nell’interesse comune.

Fornire - mediante i risultati di tali confronti, analisi e mediazioni - un contributo particolare ed importante al dibattito “regolatorio” imperniato sullo sviluppo di nuove tecnologie, reti e servizi di comunicazione elettronica, ivi compreso il settore della TV digitale, l’IPTV, ecc. e la veicolazione su piattaforme cross mediali innovative del segnale e di contenuti “video” in generale.

Far conoscere all’interno della base associativa (composta dai maggiori attori che compongono la “catena del valore” nella produzione e fornitura di servizi di comunicazione elettronica) e al mondo esterno le dinamiche che caratterizzano la competizione nel settore delle telecomunicazioni e dell’Ict, mettendo a fuoco minacce ed opportunità e individuare trend virtuosi per acquisire vantaggi precompetitivi nel settore della convergenza.

L’associazione fornisce quindi in partenza al proprio aderente una gamma di opzioni, in cui quella di “partecipazione attiva” è di segno prevalente su quella di segno per così dire “meno attivo” (cioè da “semplice utente”) costituita dalla rilevazione ed acquisizione di informazioni provenienti dalle analisi e dagli studi prodotti e divulgati all’interno della base associativa.
Toolbar
Ultimi aggiornamenti: Dicono di noi